I cristalli

I cristalli sono sostanze inorganiche solide che hanno una struttura molto ordinata, con particelle minuscole che formano un reticolo cristallino che si estende in tutte le direzioni. Fiocchi di neve, diamanti e sale da tavola sono esempi di cristalli puri.
Le rocce (così come la maggior parte dei metalli e alcuni altri solidi inorganici, come il ghiaccio) sono in realtà policristalli, perché sono costituiti da molti cristalli microscopici.
Per secoli, la gente ha ammirato la bellezza simmetrica dei cristalli e dei policristalli. La gente ha anche attribuito ai cristalli poteri magici e mistici.
Si ritiene che gli antichi Sumeri usassero i cristalli in formule magiche già nel 4° millennio a.C.
I cristalli sono presenti nella medicina tradizionale cinese da circa cinquemila anni, mentre gli antichi egiziani credevano che il lapislazzuli, il turchese, lo smeraldo e altre pietre incorporate nei loro gioielli non solo li avrebbero fatti apparire belli, ma avrebbero anche fatto in modo che le cose buone accadessero loro.
La fede nei poteri magici, curativi o altrimenti benefici dei cristalli e delle rocce continua ancora oggi.
Anche le forme con le quali sono tagliati (o più raramente si presentano in natura) si ritiene siano più adatte ad uno scopo particolare rispetto ad altri.
Per esempio:

  • I pendoli sono favoriti da persone che cercano una guida o persone che desiderano vedere qualcosa che deve avvenire in futuro.Così, una madre in attesa può chiedere al pendolo quale sarà il sesso del nascituro.
  • Le piramidi sono più comunemente collocate su una scrivania a casa o in ufficio per emettere e amplificare l’energia positiva.
  • Le sfere permettono all’energia di irradiarsi in tutte le direzioni allo stesso modo. Possono essere usate come una finestra sul passato e sul futuro mentre muovono l’energia nel tempo.

I cristalli sono spesso incorporati in gioielli come pendenti, orecchini e anelli o uniti a formare un albero di cristallo.
Nel mondo esoterico, il tipo di cristallo o pietra è ancora più importante della forma.
Tuttavia, quando si tratta del significato e dei benefici di uno specifico cristallo o pietra, ci sono molte affermazioni diverse, a volte contraddittorie.
Vi sono molte teorie a volte più o meno fantasiose e che non permettono, ad oggi, alcun tipo di sistematizzazione.
Comunque le proprietà attribuite ai cristalli più popolari e comuni le trovate nel paragrafo successivo. ( Magari approfondirò il discorso in altri post, perché l’elenco dei cristalli è lungo e ve ne sono alcuni di particolari ed interessanti)

  • L’agata: è una pietra che dona rilassamento, equilibrio e vitalità. Diversi tipi di cristalli di agata hanno  proprietà distinte. Ad esempio, l’agata muschio è ottimo per i giardini, perché assicura fiori belli e abbondanti.
  • L’ametista: stimola la mente e le emozioni, incoraggia la forza interiore e allevia lo stress. Conosciuta nell’antichità come la pietra della sobrietà, l’ametista veniva usata per prevenire l’ubriachezza e l’eccessiva indulgenza.
  • La corniola: aumenta il coraggio, la vitalità, la fiducia e ispira all’azione. Se portata con se fa superare anche la paura di parlare in pubblico.
  • Il Citrino: promuove la chiarezza mentale e la creatività e aiuta ad acquisire e mantenere la ricchezza.
  • L’ematite: stimola la mente, protegge chi lo indossa e fornisce stabilità.
  • La giada: è disponibile in una grande varietà di colori. Principalmente la giada verde irradia un senso di benessere in tutti gli ambiti della vita e promuove la saggezza, la pace e l’equilibrio, mentre la giada arancione porta gioia e insegna l’interconnessione di tutti gli esseri.
  • Il Diaspro: Dona stabilità, comfort, sicurezza e forza.
  • I lapislazzuli: migliorano la consapevolezza, l’intuizione e la verità. Favoriscono la meditazione. Sono molto utilizzati dai praticanti di yoga.
  • Il quarzo: è disponibile in molte forme: rosa, fumo, chiaro…….. Il quarzo rosa è la pietra dell’amore incondizionato. Apre il cuore alla compassione e aumenta l’autostima.
  • L’occhio di tigre: migliora l’armonia e l’equilibrio e scongiura la paura e l’ansia.
  • Il turchese: promuove la leadership, migliora la chiarezza della comunicazione e libera l’ansia. Protegge anche dai danni fisici.

Concludendo i cristalli possono davvero proteggere, calmare, ispirare, ispirare, e rigenerare le energie. ( Per onore di cronaca dobbiamo dire che la scienza ufficiale è molto scettica su questo).
Molti chiedono quali cristalli e rocce sono adatti alla propria indole e al proprio spirito.
La saggezza accettata nella comunità esoterica è che: il cristallo sceglie te.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code