Magia bianca: scaricare le energie emotive

Questa sera vi propongo una piccolo incanto che serve per scaricare le energie emotive in eccesso permettendo alla vostra mente e di conseguenza al vostro corpo di reggere agli stress e alle fatiche della vita quotidiana.
In questo blog ho già proposto alcune pratiche che potete dedicare a voi stessi per raggiungere il benessere morale e psichico per il semplice motivo che l’azione esoterica di qualsiasi tipo voi andate a fare richiede equilibro personale, convinzione nei propri mezzi e fermezza nel perseguire il ‘Telos’ (cioè il motivo / bersaglio / desiderio) che volete raggiungere.
Quindi questi piccoli ‘regali’ che fate a voi stessi sono fondamentali per poi poter fare con successo le vostre opere di magia (oltre ad essere molto utili per reggere gli urti della vita).

Recuperatevi quindi il seguente materiale:

  • Un foglietto di carta
  • Una penna
  • Una candela nera
  • Fiammiferi di legno
  • Un piattino ignifugo (va bene anche un posacenere..)
  • Una ciotola di acqua di mare (o salata).

Se non avete l’acqua di mare (potete acquistarla, comunque, anche sugli shop on-line tipo Amazon in versione purificata e alimentare) potete prendere della comune acqua ed aggiungerci un cucchiaino di sale. L’importante è rispettare l’ archetipo simbolico.
Questo genere di piccoli riti vanno eseguiti con lentezza prendendovi tutto il tempo necessario.
Accendete la candela ed accendetela davanti a voi utilizzando i fiammiferi di legno.
Riflettete un attimo e sulla carta annottate tutte le paure, le frustrazioni o le preoccupazioni che state provando.
Una buona pratica è quello di dire ad alta voce quello che state scrivendo non trattenendovi minimamente…svuotate il sacco!!!
Quando avete terminato piegate la carta e mettetela nel vostro piattino ignifugo.
Bruciatela con attenzione accendendola utilizzando la fiamma della candela.
Osservate la carta bruciare assieme e con essa tutte le vostre energie emotive in eccesso.
Quando la carta ha finito di ardere immergete le dita nell’acqua, spegnete la candela e segnatevi la fronte dicendo la seguente formula (o simile):

“Brucio queste parole, allento questa tensione, fuoco ed acqua liberate questa negatività dalla mia vita”

Follow me!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

code

Articolo precedente

Il lato oscuro di Gesù