Incantesimo d’amore del nodo magico

Il momento migliore per compiere questa opera di magia (e in genere tutti gli incantesimi d’amore) è il venerdì.
Il venerdì è il giorno dedicato a Venere, Dea dell’Amore.
Il colore che rappresenta Venere, al di là del comune pensiero, è il verde e non il rosso.
Per questo incantesimo è meglio utilizzare il colore verde, ma se per Voi amore = rosso utilizzate quest’ultimo o qualsiasi colore che per voi identifica l’amore (magari perché vi ricorda storie passate).
Recuperatevi il seguente materiale:
  • Un filo di seta (o una corda) di colore verde (o del colore che rappresenta per Voi l’amore)
  • Incenso di sandalo
  • Carboncini
  • Un contenitore di rame (va bene anche un posacenere e comunque un contenitore ignifugo)

Il filo di seta dovrebbe essere nuovo e pulito, perché rappresenta un Vostro profondo volere e questo deve essere valorizzato anche ‘esteticamente’.

Concentrateci intensamente sulla persona che desiderate.
Cercate di essere i più calmi possibile per meditare e visualizzare il vostro desiderio.
Dovete essere positivi.
Allontanate dalla Vostra mente pensieri di tristezza e disperazione.
Questo momento deve assolutamente essere positivo!!
Immaginate quanto il rapporto con la persona che desiderate sia positivo, quanto sia felice ed appagante la vostra vita vicino a Lui / Lei.
Attenzione ripeto l’importanza della positività.
Questi incanti si nutrono d’energia, se siete adombrati dalla negatività, rischiate di ottenere l’opposto.
Quando ritenete di aver terminato la vostra meditazione dite questa formula ad alta voce ed in modo solenne mentre legate un nodo strettamente sulla Vostra corda.

“Nel nome di Erzulia, Maria Maddalena, Shiva e Venere, divinità dell’amore, mi leggo l’amore dei miei sogni. Vivo con [XY] nell’amore, nella comprensione e nell’armonia. Ringrazio l’amore di Dio per la realizzazione e il potere. Sono un buon partner per [XY]. Così è, così sta accadendo”!

Questa formula deve essere ripetuta altre 6 volte! 
Poi bruciate il filo assieme a dell’incenso di sandalo in grani utilizzando un contenitore di rame (va bene anche un posacenere o un contenitore ignifugo).
Subito dopo che il filo di seta si è bruciato con la cenere ancora ‘fresca’, seppellite il tutto in un parco o in un bosco accanto ad un albero bello e forte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code