Incantesimo per il successo e la prosperità

Auguro a tutti voi un anno 2020 ricco di serenità e soddisfazioni riprendendo dopo alcuni giorni di pausa a scrivere articoli per il blog.
Per inaugurare il nuovo anno vi propongo un piccolo incantesimo di buon auspicio per favorire successo e prosperità.
Il rituale è di origine medioevale ed è stato ripreso dalla tradizione della religione Wicca e prevedeva tre monete d’argento (potete tranquillamente utilizzare tre monete uguali qualsiasi) va fatto in un periodo di luna piena (il primo plenilunio dell’anno è il 10 gennaio), approfittando delle energie della notte cioè fra le ventidue della sera e le tre del mattino.

Recuperatevi questo materiale:

  • Un piccolo piatto di ceramica o rame
  • Una piccola bustina di colore verde o marrone (potete crearla da uno scampolo di stoffa quadrato piegandolo e cucendolo ai lati)
  • Un nastrino verde o marrone
  • Tre monete
  • Olio di cedro
  • Cannella
  • Un ripiano da usare come altare

Mettete il piattino nel centro del vostro altare.
Prendete una piccola quantità di cannella e spolverate con essa piatto.
Ponete ora le tre monete nel piatto e toccate ogni moneta con l’indice della vostra mano abile e cantate:

“La scintillante moneta d’argento della Luna,
lucida e rotonda, mi da vantaggio.
Fa arrivare fra le mie mani tante tue compagne,
Moltiplicati e cresci come immagino nella mia mente.”

Mettete ora una goccia d’olio su ogni moneta.
Prendete con la mano abile il piattino e agitatelo (senza far cadere le monete) ruotandolo in senso orario per sette volte cantando:

“Elementi della terra, astuti e luminosi,
condividete i vostri tesori qui, questa notte.
Condividete con me ricchezze d’argento e d’oro,
successo, prosperità, e tutto ciò che io possa desiderare.”

Ora mettete le tre monete e la cannella nella vostra bustina chiudendola con il nastrino.
Portatela con voi fino al prossimo plenilunio.

3 pensieri riguardo “Incantesimo per il successo e la prosperità

  1. Bozzano Angela ha detto:

    Grazie ❣️ curiosità , perché proprio l’olio di cedro ? Un caro saluto. Angela

    1. Haimi Rem ha detto:

      Il cedro è una pianta legata all’elemento terra. Nella tradizione stregonesca/ neo pagana è utilizzato nelle opere atte alla purificazione e a quelle per favorire prosperità e ricchezza.
      È da sempre simbolo di longevità e imponenza, è citato sia nell’Antico Testamento per la robustezza e il profumo, sia nel Cantico dei Cantici in cui Salomone, terzo re di Israele, asserisce: “Le assi della nostra casa sono di cedro”; commentato poi da Origene, teologo e filosofo greco, questa frase ha un significato più profondo: “fare di cedro le travi delle nostre dimore significa preservare l’anima dalla corruzione”.
      Il suo legno era considerato incorruttibile, infatti, una cosa degna di essere immortalata era indicata dai latini come ‘digna cedro’.
      Queste caratteristiche lo hanno da sempre reso molto prezioso e quindi è sinonimo e simbolo di benessere e sicurezza come lo può essere l’agio economico.
      Per la tradizione alchemica, inoltre, ha la capacità di avvicinarci al divino, favorendo l’equilibrio e l’autocontrollo. A livello spirituale permette di sciogliere le ostruzioni mentali.

  2. Bozzano Angela ha detto:

    …incantata … Dal Profondo … Grazie 🙏

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code