Farfalle.

Quando parliamo di trasformazione, l’immagine che viene in mente per la maggior parte di noi è la farfalla.
Essa è una creatura bellissima che si muove nel cielo, portando gioia ai nostri cuori.
Ma tendiamo a dimenticare ciò che la farfalla ha attraversato e come ha lottato per raggiungere il suo posto nel cielo.
Il nostro percorso di trasformazione può essere paragonato a quello della farfalla, generalmente quando abbracciamo la trasformazione, vogliamo solo pensare al risultato finale.
Non vogliamo pensare al lavoro e ai sacrifici che dobbiamo fare per riuscire.
La trasformazione inizia con un forte desiderio che ci spinge in avanti per avere meglio per noi stessi.
Potremmo non sapere cosa esattamente vogliamo, solo che abbiamo questa spinta per ottenere qualcosa di più.
Gli animali sono messaggeri molto importanti che portano con loro segreti e intuizioni.
Che li abbiamo come guide, li vediamo nei nostri sogni, in meditazione o li incontriamo in un modo che sembra un po ‘fuori dal comune’ nella nostra vita quotidiana facciamo attenzione essi possono rivelarci molto più di quello che pensiamo.
Simbolicamente la farfalla è l’arte della trasformazione e della magia.
Essa ci ricorda che osservare la nostra posizione nel ciclo di questa auto-trasformazione ci aiuterà a manifestare i nostri desideri più profondi e che a volte le cose che ci spaventano di più saranno anche le più benefiche per la nostra crescita; ci  porta un messaggio di chiarezza nel nostro processo mentale, ad organizzarci nel caos e a trovare il prossimo passo nei nostri obiettivi.
Coloro che sono strettamente allineati con la farfalla sono di solito spiriti empatici che possono vedere le situazioni da molte diverse prospettive.porta il messaggio di chiarezza nel nostro processo mentale, ci aiuta ad organizzarci nel caos e ci aiuta a trovare il prossimo passo nei nostri obiettivi.
Le farfalle ci dicono che il modo per capire il nostro prossimo passo è capire dove siamo, cosa dobbiamo fare dopo e come finire.
Possiamo riassumere questo concetto pensando alle soluzioni da intraprendere dividendole in quattro ‘passi’ che possiamo definire così: .

  • Fase dell’uovo: è un pensiero passeggero o un’idea solida?
  • Larva: Devo prendere una grande decisione?
  • Bozzolo: Sto facendo tutto il possibile per manifestarlo? – Sto condividendo la mia idea completa con gli altri?
  • Rinascita: Quando la farfalla entra nella nostra vita, dovremmo essere molto preparati a subire una sorta di trasformazione personale.

Quando una farfalla attraversa il nostro cammino, di solito indica che stanno arrivando grandi cambiamenti e dovremmo cercare di abbracciarli, non importa quanto possano sorprenderci per cominciare.
È il momento di lasciarsi andare dove il vento ci porta, essere liberi.
Le farfalle ci ricordano che nulla nella vita è mai fermo e che c’è sempre spazio per crescere.
Sognare la farfalla è spesso un segno che arrivano fantastiche notizie!
I cambiamenti che abbiamo attraversato vengono notati da altri e che il successo arriverà da tutte le direzioni.
La farfalla ci dice che è tempo di tornare alle cose più semplici della vita e che possiamo permetterci di rilassarci.
Chiedete aiuto alla magica energia delle farfalle quando:

  • State attraversando un grande cambiamento
  • Avete bisogno di gioia o desideri diffonderla agli altri
  • Dovete mostrare più empatia
  • Volete ‘sognare e  rilassarvi

Una volta che abbiamo definito l’obbiettivo e pensato come fare per raggiungerlo dobbiamo ‘processarlo’ come fa il bruco nel suo bozzolo.
Mentre trascorre questo tempo ‘d’incubazione’ (può durare dai pochi giorni ad alcuni mesi) anche noi ci trasformiamo e spesso questa trasformazione può essere difficile e scomoda per noi ma anche per chi ci circonda.
Quando la trasformazione è completa, la farfalla esce dal suo bozzolo.
Abbandona la vecchia forma, il guscio setoso che ha creato, lasciandosi andare in un nuovo mondo, proprio come dobbiamo lottare noi per superare le nostre barriere e gli atteggiamenti fuori moda.
I comportamenti che ci hanno servito quando eravamo bruchi non sono più utili.
Non possiamo vivere come una volta e stiamo trascendendo i vecchi schemi, ma dal momento che stavamo pigramente comodi, infondo, nella nostra vecchia forma, resistiamo a pensare che possiamo volare.
Alla fine, la farfalla si libera spiegando le ali.
Per la prima volta, l’energia fluisce attraverso di loro e si espandono, finalmente pronte a portare la farfalla sulla brezza.
Anche no presto ci sentiremmo sicuri del nostro nuovo io e volando liberi; saremmo una bellissima farfalla che fluttua con grazia da un fiore all’altro, un gioiello vivente che ha conquistato il cielo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code