La labradorite

Originaria della penisola del Labrador, una regione del Canada in Nord America, la labradorite è una roccia che si è raffreddata molto lentamente. Per questo motivo, è composto da molti strati molto sottili di cristallo, sovrapposti l’uno sull’altro e quasi tutti allineati nella stessa direzione. Si tratta di strati alternati di albite (principalmente sodio) e ortoclasio (principalmente potassio), che si solidificano a temperature leggermente diverse. La labradorite è una roccia che si è raffreddata nel modo giusto per formare un sottile strato di albite, quindi un sottile strato di ortoclasio, quindi un altro sottile strato di albite e così via.
Quando la luce colpisce la labradorite nell’angolo perfetto per passare attraverso un mucchio di questi strati, si ottiene l’effetto schiller.
Fondamentalmente, un po ‘di luce viene rimbalzata dal primo strato e ritorna agli occhi. Il resto della luce passa attraverso il secondo strato, e un po ‘viene rimbalzato di nuovo ai tuoi occhi, e così via. Ogni volta che più luce ti viene restituita, è un po ‘fuori sincrono, e questo lo fa sembrare un colore diverso; negli esemplari più belli e rari sono presenti tutti i colori.
La labradorite più comune è quella blu-verde.
Attenzione!! È facile confondere la labradorite bianca con la pietra di luna. A prima vista infatti sono piuttosto simili. Per capire se si tratta dell’una o dell’altra pietra dovete mettere la vostra pietra sotto la luce del sole. Se i riflessi sono azzurri e metallici, allora avete davanti a voi la labradorite. Se il riflesso che rimanda è limpido ed è su di uno sfondo biancastro è la pietra di luna.
Proprio per la sua bellezza la labradorite viene usata frequentemente in gioielleria per la realizzazione di collane, bracciali, anelli… Si tratta di una pietra abbastanza economica e infatti questo genere di gioielli vengono venduti a un prezzo interessante seppur superiore rispetto a una pietra grezza o dal taglio meno pregiato.
Gli Inuit, popoli distribuiti tra Canada, Stati Uniti e Groenlandia, hanno una leggenda che narra di come la Labradorite sia in realtà fuoco ghiacciato sceso dall’Aurora Boreale, una credenza dovuta dalla sua bellissima luce che sembra quasi magica. Veniva usata anche da diversi sciamani e divinatori per la loro pratica.
È sacra a diverse divinità, come Arianrhod, divinità delle stelle e della luna che vive nell’aurora Boreale; viene correlata strettamente anche Cerridwen, la dea gallese della conoscenza e dell’ispirazione, ma anche della magia e del ciclo di vita, morte e rinascita.
Nonostante la sua particolarità e bellezza è una pietra molto comune dai prezzi abbastanza contenuti e facile da trovare nei grandi shop on-line (qualcuno ha detto Amazon?), nei negozi di gioielli etnici o in quelli specializzati in vendita di minerali e pietre.
In cristalloterapia è nota per promuovere la pazienza e l’empatia e aiuta ad attingere alle proprie energie nei momenti di maggior necessità.
Considerata una pietra davvero magica, viene utilizzata dagli sciamani e da coloro che viaggiano negli altri mondi o sono in cerca dei sogni lucidi. Ideale per lavorare sul campo spirituale visto che aumenta la consapevolezza e stimola l’apertura dei canali psichici.
Potete indossare la pietra labradorite per diversi problemi che riguardano il corpo, come per esempio quelli respiratori. Viene consigliata di solito anche per problemi quali bronchiti e raffreddori particolarmente difficili da andar via. Potete usarla per regolare la digestione oppure quelli che riguardano il metabolismo.
Se posizionate la labradorite dove si trovano le ovaie nel periodo delle mestruazioni, può aiutarvi a ridurre il dolore. Lo stesso vale anche per la sindrome premestruale. Potrebbe far a caso vostro anche se siete particolarmente sensibili al freddo.
Riassumendo, è utile per:

  • Problemi respiratori
  • Regolare la digestione e il metabolismo
  • Riduce il dolore mestruale.

Vibrazioni positive per la mente.

Da un punto di vista lavorativo vi supporta bene se siete dipendenti di un’azienda dove rivestite un ruolo creativo e improntato alla crescita. Un dipendente spesso cerca di far solo il suo ma, la dove occorre invece coinvolgimento per crescere sia a livello economico che professionale, serve chiaramente una visione diversa. La labradorite può aiutarvi a raggiungerla.
Smussa gli angoli negativi del carattere, vi aiuta a superare la depressione, soprattutto se è causata da una vostra difficoltà a relazionarvi bene con le altre persone e non avete dei comportamenti proprio sociali.
Questi spesso accompagnano il bambino e poi l’adolescente ed è adatta infatti per loro. Ma lo è anche per l’adulto che non è riuscito a lasciarsi alle spalle questo genere di cose. Usatelo anche se avete bisogno di superare le dipendenze, come quella del tabacco e dell’alcol.
Riassumendo è utile per:

  • Crescere a livello professionale
  • Smussare i lati negativi del carattere
  • Superare la depressione
  • Relazionarvi con gli altri
  • Superare le dipendenze.

Vibrazioni positive per lo spirito.

A livello spirituale la labradorite è considerata la pietra ideale se volete diventare più consapevoli del vostro spirito e desiderate risvegliare le abilità psichiche che tutti noi abbiamo in forma latente. Come per esempio la profezia e la chiaroveggenza.
Tra tutte le pietre è una di quelle più potenti quando si parla di dover proiettare l’energia.
Indossarla vi permette di schermarvi dalle influenze negative, sia nel mondo materiale sia quelle che potete incontrare quando esplorare gli altri livelli di coscienza. Tutto questo rafforzando allo stesso tempo la vostra energia interiore.
Usatela se volete entrare in contatto con gli spiriti guida oppure intendete lavorare sulle vite passate. Viene usata da chi si muove tra i mondi per ottenere una protezione e soprattutto restare ben radicato al presente.
Riassumendo, è utile per:

  • Risvegliare le abilità psichiche
  • Schermarsi dalle influenze negative
  • Entrare in contatto con gli spiriti guida
  • Lavorare sulle vite passate
  • Esprimere idee ed emozioni.

Vibrazioni benefiche per il sesto chakra.

Potete utilizzare la labradorite per lavorare sul sesto chakra, il terzo occhio. Vi aiuta a risvegliare le vostre abilità psichiche e allo stesso tempo vi permette di entrare in profonda connessione con gli spiriti guida.
Si collega in realtà anche con il settimo chakra e con il terzo chakra. Quando lo posizionate sul centro della fontanella lavorate sulle vostre energie. Sul plesso solare invece migliora il modo di relazionarvi con gli altri.

Vibrazioni benefiche per le emozioni.

La labradorite stimola l’immaginazione ma allo stesso tempo va a ridurre le troppe idee che produce una mente iperattiva. Vi permette di raggiungere l’equilibrio tra le due cose.
Vi aiuta a vivere in modo più spontaneo la vita, senza cercare per forza di fuggire sempre dalla routine, la quale in fin dei conti non è necessariamente il male. Allo stesso tempo consente di capire quando gli schemi nei quali vi trovate a vivere non fanno più per voi e non vi rendono felici. Situazione che chiaramente necessita di un cambiamento.
Vi aiuta a far emergere i ricordi che avete sotterrato da qualche parte nella vostra mente e anche a comprenderli. Stimola l’introspezione, il pensiero e l’intuizione. Vi aiuta a raggiungere la radice di un problema e tenere a bada le paure.
Riassumendo, è utile per:

  • Migliorare l’immaginazione
  • Calmare la mente iperattiva
  • Raggiungere l’equilibrio
  • Far emergere i ricordi
  • Migliorare l’intuizione
  • Domare le paure.

Potete indossare la labradorite come collana all’altezza del chakra della gola per promuovere la libertà di espressione ma anche per lavorare su problemi fisici quali bronchiti, cattiva respirazione etc.
Se eseguite trattamenti con la labradorite posizionata sul terzo occhio, potete intervenire sulla stimolazione delle vostre facoltà psichiche.
In meditazione o pratiche analoghe, la labradorite vi aiuta a entrare in contatto con gli spiriti guida, muovervi tra i mondi paralleli, favorisce i viaggi astrali,
Potete anche dormire con la labradorite considerando che potrete tenerla a contatto con la pelle anche 24 ore su 24; vi risulterà molto utile per i sogni lucidi.
Mettete la labradorite sulla scrivania dove lavorate, vi aiuterà ad essere più produttivi e stimola la creatività.

Fonte principale: https://www.imieicristalli.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code