Rituale di Maria Maddalena

Questo antico rituale di magia bianca serve per fare tornare a Voi una persona che amate e con la quale avete avuto un periodo di crisi che ha provocato la separazione della vostra coppia o per rasserenare il clima dopo un ‘tempestoso’ diverbio.
Nella tradizione questa pratica è considerata molto efficace e viene utilizzata anche per porre rimedio a casi di allontanamento che durano anche da tempo; tenete presente, però, che deve esserci già un’altra persona che occupa il cuore di chi amate ancora, in tal caso dovete rivolgervi ad altre pratiche.
È, quindi, un potente rituale di pacificazione e riavvicinamento.
Ovviamente non ci sono distinzioni di sesso, il rito è ‘coniugato’ al femminile ma può essere realizzato da un uomo per far tornare una lei (o un lui e viceversa, ovviamente).

Il rituale andrebbe fatto durante la seconda metà di un periodo di Luna crescente, ma essendo in pratica un’invocazione / preghiera a Maria Maddalena potete farlo quando ne avete necessità confidando nella sua potente intercessione.

 Recuperatevi il seguente materiale

  • Un diffusore di essenze con candela da tè .
  • Una candela da tè
  • Un cucchiaio d’acqua
  • Sei gocce di olio di Ylan
  • Una candela verde
  • Un elastico (di quelli a fascia abbastanza largo per essere messo al polso)
  • Fiammiferi di legno
  • Due strisce di nastro rosso (bastano una decina di cm)
  • Una striscia di nastro verde (bastano una decina di cm)
Mettete nel piattino del diffusore l’acqua e l’olio di Ylang.
Accendete con un fiammifero la candela da tè sotto il piattino.

Ora dite una preghiera a Maria Maddalena per invocarne l’aiuto come questa che vi riporto come esempio.

“Ascolta, pia Maddalena speranza di salvezza,
sorgente di vita e fiducia dei peccatori.Ascolta dolce consigliera,
data come esempio del pentimento,
benigna verso i miseri. Ascolta, o beata, a Dio gradita:
a Te che con una grazia speciale,
sono stati rimessi i peccati. Ascolta, tu che bagnasti i piedi di Cristo,
dal quale ricevesti tanti segni di amore. Ascolta, tu che per prima sei stata degna di godere,
all’apparizione del tuo Redentore:
tu ti innalzi nella gloria. Ascolta, tu che sei stata liberata per sette volte dal demonio:
sei nell’alto dei cieli. Ascolta, tu che ora ti innalzi
e partecipi alla gloria di Cristo nell’assemblea celeste.”

Ora prendete la candela verde con entrambe le mani e dite:

“Voglio ridare il mio amore completo a chi era con me, so che cercandomi mi troverà qui tra queste mura” 

Mettete l’elastico attorno alla candela a circa 3 cm dallo stoppino.

Avvolgete una striscia di nastro rosso sotto l’elastico e dite:

“E il mio amore è bello e importante” 

Avvolgete la striscia di nastro verde sulla candela e dite:

“Il mio amore è meraviglioso, manda a dire al mio amore di tornare da me”. 

Ora avvolgete l’ultimo nastro attorno alla candela e dite :

“Riportami il mio amore. Possa il mio amore rimanere con me per sempre” 

Ora accendete la candela e ripetete con fervore e lentamente la preghiera a Maria Maddalena.
Spegnete la candela e rimuovete i nastri e l’elastico.
Intrecciate i nastri assieme all’elastico e metteteli al polso fino a quando il Vostro amore non sarà tornato o che la pace fra voi non sia fatta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

Articolo precedente

L’angelo dubbioso

Articolo successivo

Triplo Filtro