Incantesimo agrodolce

Come più volte ho scritto la magia esoterica ci può aiutare anche nei momenti più drammatici e difficili. L’opera che vi descrivo questa sera fa parte dei rituali di magia personale, quelli cioè, che dedichiamo a noi stessi per risolvere le questioni personali e superare le difficoltà del quotidiano.
Lo scopo di questo incantesimo è quello di aiutarci a raccogliere i ‘pezzi’ ed andare avanti con la vita dopo che una relazione, anche importante, si è conclusa.
Questo incantesimo va realizzato preferibilmente nel periodo di luna calante o nei primi due giorni di luna nuova.

Recuperatevi il seguente materiale:

  • Una fotografia del vostro ex.
  • Un contenitore ignifugo (va benissimo un posacenere o un piattino di rame)
  • Una radice di Belladonna Agrodolce
  • Un piccolo scampolo di stoffa rossa o un sacchettino sempre di colore rosso.
  • Un ripiano che possa farvi da supporto / altare (al solito basta un tavolino o un semplice sgabello)
  • Un accendino.

Come avete notato dal materiale richiesto per svolgere l’opera necessitate di una radice di belladonna agrodolce.
Vi raccomando la massima attenzione…la radice di belladonna è tossica e non di facile reperibilità (almeno di non coltivarla), anche se la pianta cresce spontaneamente in natura.
Potete prevedere di recuperarvi un sostituto (l’importante è la simbologia) come ad esempio la bardana o il rafano.
Prendetevi un po’ di tempo per voi, ripensate alla vostra relazione e al dolore che state provando per l’amore perduto. Questo può essere anche un momento di salutare sfogo.
Mettete il vostro contenitore ignifugo al centro del vostro supporto altare e poneteci all’interno la fotografia di chi vi ha lasciato (o che avete, a malincuore lasciato).
Accendetela e osservatela bruciare abbandonando il vostro dolore assieme al fumo che si dissolve nell’etere.
Nel mentre dite con convinzione queste parole o simili:

«Lascia il mio cuore e liberami
per favore porta via tutto il dolore da me
mentre il mio amore ora brucia in polvere
aiutami a fare le mosse che devo»

Continuate a ripetere le parole dell’incantesimo come un ‘mantra’ finché l’immagine non si è ridotta completamente in cenere.
Ora, prendete con molta attenzione la vostra radice tra le mani e tenetela contro il vostro plesso solare. Visualizzate i vostri sentimenti negativi residui che fluiscono nella radice.
Quando sentite che la radice contiene tutte queste emozioni, toccate molto delicatamente la vostra fronte con la radice carica per indicare che i sentimenti negativi sono spariti e sono stati sostituiti da quelli buoni.
Completate il tutto mettendo la radice e le ceneri della foto nel sacchetto rosso; la prima volta che uscite portatelo con voi e liberatevene, preferibilmente seppellendolo.
Il rancore, i sentimenti di sconforto e di tristezza se ne andranno ed una nuova alba entrerà nella vostra vita..credeteci e il tutto meravigliosamente si realizzerà.

Follow me!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code