Rituale per vendere un immobile (…ma non solo).

Questo semplice rituale serve per aiutare chi di voi vuole vendere un immobile di proprietà, incassando il dovuto senza troppi intoppi.
Questo che vi descrivo è un esempio di rituale ‘moderno’ il quale ha come scopo il favorire le attività commerciali.
Potete adattarlo (essenzialmente solo cambiando le parole dell’incanto) anche per vendere un’auto o qualsiasi cosa di cui fate fatica a liberarvi guadagnando il giusto e non svendendo.
Dai movimenti neo-pagani di derivazione anglosassone (non solo Wiccan) provengono molti rituali personali che si prefiggono di risolvere qualsiasi questione del quotidiano, anche quelle più banali, partendo dal presupposto che :

“Molte di quelle che chiamo pratiche magiche si basano sul trovare e rivendicare il tuo potere personale, il tuo posto nel mondo; siamo responsabili di rendere le cose come vogliamo che siano  “

Quindi anche fare un buon affare concludendo una proficua vendita è riuscire ad utilizzare con successo le nostre capacità e il nostro potere personale; l’esercitare la magia ci dà un potente aiuto in questo.
Per realizzare questo rituale recuperatevi questo materiale:

  • Un piccolo cristallo di giada
  • Una ciotola di acqua salata (mettete 2 cucchiaini di sale ogni 50 ml d’acqua)
  • Una candela bianca
  • Un supporto che possa farvi da piccolo altare (un tavolino o uno sgabello sono perfettamente adatti allo scopo)
  • Una foto della casa (o dell’oggetto) che state cercando di vendere.
  • Un accendino

Questa pratica si basa sulle meravigliosi vibrazioni del cristallo di giada il quale viene usato da migliaia di anni in diverse parti dell’Asia per portare fortuna e abbondanza.
Questo bellissimo cristallo verde attrae la prosperità e dona la saggezza necessaria, in questo caso, per concludere un buon affare.
Questo rituale si deve svolgere in un arco temporale della durata di sei giorni, iniziando di Lunedì.
Opzionalmente (se non avete urgenza di realizzare la pratica) potreste aspettare il periodo di plenilunio (in questo caso potete cominciare proprio nel giorno della luna piena, anche se non è lunedì) per avere con voi anche le dolci energie del nostro satellite.
Cercate di mantenere la stessa ora, durante tutti i sei giorni necessari, per dedicare i 15/20 minuti necessari al vostro rituale; potete scegliere l’orario che vi è più comodo…non ci sono raccomandazioni per questo.
Preparate con cura il vostro spazio di lavoro.
Posizionate la foto dell’immobile che volete vendere al centro del vostro altare e sopra posizionateci la candela bianca.
Alla destra della candela e della foto posizionate la ciotola d’acqua e immergeteci il cristallo di giada.
Questa azione serve per purificare il vostro cristallo.
Accendete la candela e pensate un attimo alle vostre strategie di vendita, poi dite per tre volte:

“La mia casa è a tua disposizione ora, non ne ho più bisogno. Vieni a vedermi.
Questa casa felice ti sta chiamando. Possa tu desiderare che sia la tua casa. Così sia.”

Spegnete la candela e riutilizzala nei 5 giorni rimanenti, ripetendo l’incantesimo ogni volta; lasciate il vostro altare in essere e il cristallo nell’acqua salata.
Il sesto giorno ripetete il rituale ma questa volta asciugate il cristallo con cura e posizionatelo in una parte prominente della vostra casa (se vendete un auto, ad esempio, lo potete lasciare nel cruscotto, ricordandovi di riappropriarvene ad affare concluso).
Quando i potenziali acquirenti verranno a vedere la vostra casa, il cristallo emetterà loro le vibrazioni giuste per favorire l’accordo economico.

Follow me!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

Articolo precedente

Il berillo

Articolo successivo

Vacanze.