Il Leone

In astrologia , il Leone è il quinto segno dello zodiaco, ed è considerato il governatore del periodo che va, circa, dal 23 luglio al 22 agosto.
Secondo la mitologia greca il segno del leone aveva a che fare con le famose dodici fatiche di Ercole (o Eracle).
Come prima fatica, Euristeo (il leggendario re di Micene) ordinò ad Eracle di uccidere il famigerato leone, dalla pelle invulnerabile a qualsiasi arma, che viveva in una grotta presso la città di Nemea, in Argolide.
Dopo una terribile lotta, l’eroe riuscì infine ad annientare la belva strangolandola (il leone, però, riuscì a mordere una delle dita di Eracle), ne sollevò la carcassa e la portò direttamente a Micene, dove Euristeo, terrorizzato, gli intimò di lasciare d’ora in poi le prove dei suoi successi di fronte alle porte della città.
Così infatti accadde da quel momento in poi e, ogni volta, il vile re, timoroso dei terribili mostri che Ercole avrebbe portato con sé, attendeva l’arrivo dell’eroe nascosto in un’urna di bronzo.
Utilizzando gli stessi artigli del leone, Ercole riuscì a scuoiarlo e da allora utilizzò sempre la sua pelle come invincibile armatura.
Si dice che la costellazione del Leone onori il coraggio della battaglia tra il Leone di Nemea ed Eracle.
Le stelle più luminose in Leone formano un asterismo (gruppo di stelle) chiamato “la falce” che rappresenta la testa e la criniera dell’animale.
Altre stelle degne di nota includono Regulus, nota anche come ‘Alfa Leonis’, che è una delle quattro stelle di prima magnitudine in questa costellazione.
Il leone è sotto il dominio del sole e questo ci dice tutto ciò che dobbiamo sapere su questo segno luminoso: in astrologia, il sole simboleggia il carburante, l’energia e la forza vitale che alimenta tutti gli altri pianeti. Mentre la luna illumina solo alcune cose, il sole splende su tutto, dandoci vita e luce nel processo.
Il segno del Leone vuole essere visto proprio come il sole che lo governa, per questo il Leone è associato a visibilità, attenzione, coraggio, generosità e pulsioni creative.
La simbologia intrinseca nel leone è altrettanto eloquente: i leoni sono i re della giungla, noti per il loro coraggio feroce e la loro regalità naturale.
Il Leone è, anche, un segno di fuoco e i nati nel periodo ne prendono molte caratteristiche: è il segno di fuoco più ‘luminoso’ e audace dello zodiaco. In quanto tali, i nati sotto questo segno possono insegnarci a essere il nostro io più coraggioso, regale e sicuro di sé.
I leone sono appassionati, creativi ed energici, noti per la loro forte personalità e la loro capacità di farsi carico delle loro responsabilità e in generale della loro vita.
Le persone Leone sono leader naturali e spesso hanno molto carisma e fiducia.
Possono essere amici molto generosi e leali, ma hanno anche la tendenza a essere prepotenti ed esigenti.
I nati sotto questo segno, dicevo, di solito sono molto creativi e spesso amano essere sotto i riflettori; sono molto appassionati dei loro interessi (e guai a distoglierli) e spesso hanno un forte senso di autostima.
Nel complesso, i leoni sono motivati e ambiziosi e sono una forza da non sottovalutare.
Nelle relazioni d’amore, i leone desiderano una profonda devozione e un’attenzione mirata verso loro stessi; vogliono un compagno che condivida le loro passioni, sia emotive che di altro tipo….e mantenere le cose piccanti in camera da letto non è negoziabile.
I nati sotto i segni del Sagittario, Ariete, Acquario e Bilancia sono quelli più ‘ romanticamente’ compatibili con gli attivissimi (a volte troppo) Leoni.
Nel lavoro e negli affari il nato sotto il segno del leone ha un atteggiamento sempre positivo che nasconde (nemmeno troppo bene) il desiderio di assumere, sempre e comunque la leadership o il timone di comando.
Le caratteristiche dei nati nel periodo del leone li rendono molto adatti al mondo degli affari in generale.
Non sorprenderà, quindi, che molti leoni si sforzino di diventare, o lo diventino, famosi.
Tendono a vivere come se la vita fosse il loro palcoscenico, quindi è giusto che molti di loro un giorno arrivino alla popolarità.
Un tipico Leone è adatto per una carriera nella recitazione, nel canto o in una qualsiasi delle arti dello spettacolo; anche una carriera rivolta alle pubbliche relazioni, nella pubblicità o nei media sarebbe molto adatta.
In genere, i leoni sono molto festaioli e hanno bisogno di un grande gruppo di amici che possa fargli anche da pubblico; sono in grado di trovare gli elementi delle persone che vale la pena tenere in grande considerazione e farli sentire speciali e unici.
I leoni hanno bisogno, a loro volta di questo stesso tipo di attenzione in cambio, quindi assicuratevi di far sapere ai vostri amici leoncini quanto sono speciali…..li avrete sempre a vostro fianco.
C’è, ovviamente, un lato oscuro in tutta questa energia e luce.
Come con la maggior parte dei segni di fuoco, i leoni sono suscettibili di esaurimento dopo lunghi giorni trascorsi sotto i riflettori.
I nati sotto il segno del leone farebbero bene ad assicurare a se stessi il meritato riposo e ralax, ricaricandosi secondo le dovute necessità
Inoltre, i Leone sono spesso percepiti come egocentrici; il sole è al centro del cielo, dopotutto; prendersi del tempo per aiutare gli altri e ricordare che il mondo non ruota attorno a loro è una buona idea per gli appartenenti a questo segno.
Infine, i leoni possono essere facilmente offesi se sentono di non ricevere abbastanza attenzioni; in quei momenti, dovrebbero ricordare a se stessi che hanno una ricchezza di luce interiore e di vita da cui possono attingere.
Il sole splende su tutti generosamente e i leoni, al loro meglio, fanno lo stesso.
Se un leone si sente “invisibile”, dovrebbe illuminare gli altri con la sua luce e in cambio la riceverà.

Follow me!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

code

Articolo precedente

Incantesimo per la produttività

Articolo successivo

Maledizione delle perline viola