Legamento con la pozione ‘Essenza rosa di fata’

In questo articolo vi spiegherò come preparare una pozione molto potente, che serve per legare a voi una persona difficile da conquistare o che nemmeno vi calcola ma che a Voi interessa in maniera particolare.
La stessa pozione potete utilizzarla anche per allontanare una persona di cui vi siete stancati.
Funziona sia per uomini che per donne in maniera indifferente.
Questa pozione è solo per uso personale, non si può preparare per altri.
La pratica di  preparare pozioni è un’ arte antichissima  e fa parte delle conoscenze tradizionali nella magia esoterica.
 
Recuperatevi il seguente materiale:
  • Una Rosa rossa colta da voi in fase di luna crescente.
  • Un vaso in vetro di quelli adatti ad accogliere un solo fiore…..( Lungo e stretto )
  • Un Bicchiere in vetro bianco e senza decorazioni
  • Un’ampollina di vetro con relativo tappo
  • Un quadrato di stoffa di lino ( un fazzoletto va benissimo )
  • Acqua dolce raccolta da voi in fase di luna crescente in un fiume o in un torrente o in un lago.
In un giorno di luna crescente ponete la rosa nel vaso con un paio di cm di acqua e lasciatela appassire fino alla luna piena.
Giunta la luna piena alla mezzanotte ed un minuto togliete i petali dalla rosa e metteteli nel fazzoletto.
Poi piegatelo con cura, e ponetelo sotto il vostro cuscino.
Addormentatevi pensando alla persona del vostro desiderio.
All’alba togliete i petali dal fazzoletto e metteteli nel bicchiere, in due tre dita di acqua (sempre quella raccolta da voi e che vi è avanzata ).
A sera inoltrata togliete i petali dal bicchiere , e versate l’acqua nell’ampollina.
Avete realizzato l’essenza ‘rosa di fata’.
Portate con voi l’ampollina, ed alla prima occasione propizia gettate qualche goccia addosso alla persona desiderata, non preoccupatevi se finisce sui vestiti, l’importante e che vadano addosso.
Poi andate via.
Ovviamente dovrete fare in modo che la persona sappia dove trovarvi e come trovarvi sarà lui/lei a cercarvi….’fascinato’ perdutamente da Voi.

Follow me!

6 pensieri riguardo “Legamento con la pozione ‘Essenza rosa di fata’

  1. Syna ha detto:

    Qual è la fonte di questo legamento?

    1. Haimi Rem ha detto:

      Gran parte delle pratiche che vi propongo su questo blog e nei miei libri, oltre che da elaborazioni personali che trovano fondamento nella tradizione popolare dei miei avi, derivano dagli scritti e dagli appunti dei movimenti neo-pagani anglosassoni (sia inglesi che americani); la mole di materiale (vi sono dei grimori molto belli vergati interamente a mano) da cui attingere e da cui prendere spunto le assicuro che è realmente notevole oltre che molto interessante.
      In particolar modo, questo legamento è stato recuperato (e reso in chiave moderna) da alcuni spunti provenienti dalla tradizione celtica.

  2. E.othala ha detto:

    Conoscevo già questo legamento e da quanto so è molto potente e quasi tutti quelli che lo hanno fatto hanno avuto risultati in pochissimi giorni se non addirittura ore.
    Mi sorge solo un dubbio la pozione è efficace anche verso chi ti ha rifiutato più volte ed è “fidanzata” con uno?

    1. Haimi Rem ha detto:

      La risposta è affermativa; ricordo che l’uso delle pozioni (anche in questo caso) spesso deve venire associata con un piccolo rituale che amplifichi le nostre intenzioni.
      Così facendo, la nostra pozione riceverà più forza ed efficacia.

      1. E.othala ha detto:

        Grazie per la risposta.
        Ho provato a fare questo rito e sono nella fase finale, ma ho riscontrato vari problemi e vorrei capire se è normale…
        Quando ho messo il fazzoletto pieno di petali di rosa ripiegato sotto il cuscino ho messo un paio di ore ad addormentami, perché pensando a “lei” sentivo come una corrente elettrica che mi attraversava e veniva attratta dal fazzoletto con all’interno i petali oltre a un gran caldo.

        1. Haimi Rem ha detto:

          La pratica della magia esoterica è difficile che dia effetti ‘normali’; quello che ci offre è, appunto, ‘straordinarietà‘ dalla quale spetta noi cogliere (in maniera assolutamente dettata dal nostro più intimo essere) messaggi, suggerimenti e frutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

code

Articolo precedente

Gli ‘oroscopini’