Le candele della buona sorte.

Questo semplice rituale per favorire fortuna e prosperità fa parte di quella che molti definiscono la magia delle candele (se girate un po’ su questo blog ne trovate alcuni).
Nella pratica esoterica (come in quella religiosa) il simbolo del fuoco e della luce associato a quello dei colori ha una funzione fondamentale ed insostituibile.
I semplici rituali legati alle candele sono ottimi anche come introduzione a opere di magia esoterica più complessi o come piccole pratiche (ma molto efficaci, se fatte bene) quotidiane per riequilibrare energie o come buon auspico / benedizione per la l’andamento della giornata.
L’incanto che vi propongo è maggiormente efficace nei periodi luna crescente o luna piena.
Faccio una piccola premessa: per la buona riuscita del rituale che vi propongo prendetevi almeno una mezzora per voi, fate tutto lentamente e con animo rilassato.
Ricordate che la pratica esoterica fatta per voi stessi è un bellissimo momento che vi regalate e che realmente vi aiuta a mettere a fuoco idee, energie e strategie per affrontare il quotidiano.
Voi siete divini, voi siete la Dea / Dio..ricordatevelo!!.

Recuperatevi questo materiale:

  • Una candela del colore che preferite e che in qualche modo sentite vostro e che vi rappresenti (come carattere, stato d’animo…etc)
  • Una candela grigia
  • Una candela nera
  • Una candela arancione.

Accendete la candela che vi rappresenta e dite :

“Questo/a sono io, io in tutte le cose”

Ora accendete la candela nera e dite :

“Questa è tutta la sfortuna che ha trascinato i miei passi, si sentono guai, delusioni e lacrime.
Questa sfortuna ora mi lascerà per sempre”

Passate, ora, ad accendere la candela grigia e dite :

” Tutto ciò che era cattivo è neutralizzato, Tutta la mia sfortuna è sciolta”

Concludete accendendo la candela arancione e dite :

“Questa è l’energia che mi viene incontro, per far muovere la mia vita e accelerare il cambiamento.”

Sedetevi comodamente in silenzio per un po’ e visualizzate (o percepite, in questo caso) tutte le energie negative che vengono portate via dalla candela grigia e sciolte nel vuoto come la cera dal fuoco.
Guardate bruciare la candela arancione e percepite l’energia positiva e carica di fortuna che essa emana verso di voi portandovi nuove possibilità e opportunità.
Il rito si conclude, idealmente, quando le candele si sono interamente bruciate, ma se volete potete spegnerle (non soffiandoci sopra ma utilizzando o un piccolo spegni candela o ‘pizzicando’ con il pollice e l’indice inumiditi), tenendo conto che esse non possono essere riutilizzate nuovamente per la pratica esoterica, a meno che non riciclate il tutto per creare nuove candele; in tal caso ricordatevi di eseguire un piccolo rituale di purificazione prima dell’utilizzo di quello che avete creato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code