Rituale di consolazione

Questa sera mi sento un po’ malinconico, i ricordi delle persone care che mi hanno accompagnato per un pezzo di strada e qualche rimpianto per alcuni bivi presi in maniera (diffidate delle persone che vi dicono che non hanno alcun rimpianto, mentono sapendolo) sbagliata oggi hanno preso il sopravvento sui miei stati d’animo.
L’ autunno, comunque, è la stagione ottimale per affrontare il dolore, poiché le notti diventano lunghe e fredde e la natura sembra morire intorno a noi.
Vi propongo questo rituale che aiuta a guarire la sofferenza soffocante di perdere una persona cara, sia per la morte che per la fine di una relazione.
Consiglio di fare questo rituale nei periodi di luna calante.

Recuperatevi il seguente materiale:

• Una candela verde
• Un rametto di salvia
• Un foglio di carta e una penna nera
• Dei fiammiferi di legno
• Una ‘zappetta’ da giardino

La candela verde indica il vostro desiderio di guarigione emotiva e lo favorisce, mentre la salvia pulisce l’animo ed allieva il crepacuore.
Sedetevi comodi ed accendete la candela verde dinanzi a voi.
Dedicatevi del tempo e cercate di ricordare nella vostra mente i momenti passati con la persona che vi ha lasciato , per una qualsiasi ragione, il vuoto dentro.
Siate onesti con voi stessi, tirate fuori tutto il vostro stato d’animo: piangete, urlate e disperatevi, se lo volete e lo ritenete necessario, vi sentirete molto meglio.
Alla luce della candela prendete il vostro foglio di carta e la penna e scrivete una lettera a questa persona, viva o morta che sia.
Scrivetene il ricordo, come vi ha fatto sentire, dei pensieri ad essa dedicati etc…
Quando avete finito piegate il foglio in quattro e spegnete la candela (non soffiandoci sopra ma stringendo lo stoppino con il pollice e l’indice inumiditi).
Uscite di casa e portate con voi la lettera, i fiammiferi, la salvia e la zappetta da giardino con voi.
Trovate un lembo di terra nel quale potete scavare un piccolo buco (profondo una decina di cm..)
Mettete la lettera nella buca ed accendetela con i fiammiferi.
Aspettate che il fuoco la consumi completamente e poi posizionate la salvia sopra le ceneri e riempite nuovamente il buco di terra.

Follow me!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

code

Articolo precedente

Rituale di protezione Angelica

Articolo successivo

Il rituale di Crona.