Feticcio del buon riposo.

Ho già proposto un rituale per sfruttare ‘magicamente’ il tempo del sonno ( https://www.haimirem.it/2020/02/17/incantesimo-per-sogni-rivelatori/ ‎) ed oggi vi propongo un’altra pratica la quale serve per avere un sonno profondo e rigeneratore ma anche un aiuto nel prendere decisioni importanti ed impegnative facendo in modo che il riposo ci porti consiglio.
Del resto il ‘dormirci su’ è sempre stato un ottimo metodo per chiarirsi le idee, l’unico problema è il non farsi sopraffare dall’ansia e dalle preoccupazioni e quello che vi propongo di realizzare serve proprio, principalmente allo scopo di tranquillizzarci ed abbandonarci sereni al nostro sonno.
Per realizzare questa opera recuperatevi il seguente materiale:

  • Una piccola quantità di fiori di lavanda (un cucchiaino da tè, se volete un riferimento)
  • Una piccola quantità di camomilla
  • Alcune gocce di olio essenziale di gelsomino
  • Una foglia di allora (sminuzzatela)
  • Una piccola quantità di rosmarino
  • Uno spicchio di aglio (lasciatelo intero)
  • Un cucchiaio da cucina raso di sale marino.
  • Una boccettina con tappo o in alternativa uno scampolo di stoffa di colore bianco e un nastrino del colore che preferite (io solitamente consiglio di utilizzare il colore marrone per richiamare l’elemento terra, ma siete liberi assolutamente di prenderne uno del colore che preferite)
  • Opzionalmente una candela bianca.

La lavanda, la camomilla ed il gelsomino sono tutti elementi naturali che favoriscono il relax es il buon sonno; il gelsomino, inoltre, permette di avere sogni rivelatori e profetici e così anche l’alloro.
Il rosmarino permette di prevenire gli incubi e porta sonno profondo mentre l’aglio favorisce il buon sonno.
Il sale veglierà sul vostro sonno portandovi protezione.
Mettete il tutto nel contenitore che avete scelto (boccetta o scampolo) e mescolateli per bene.
Chiudete per bene il vostro feticcio e beneditelo (questo passaggio è consigliabile, ma è opzionale) dedicandolo alla vostra divinità di riferimento accendendo la candela bianca, ponendovi in meditazione e rilassandovi respirando lentamente.
Quando siete pronti concludete la dedica / benedizione con il seguente ‘canto’ (come al solito potete cambiare la frase come vi suggerisce la vostra sensibilità).

“Il giorno è finito, la notte è arrivata, Tutti i miei problemi ora sono andati.
Lasciami abbracciare da un sonno riposante, pieno di visioni e sogni dolci e dolci.”.

La candela potete tranquillamente riutilizzarla fino al suo naturale esaurimento.
Quando avete concluso il tutto prendete il vostro feticcio e posizionatelo nei pressi del vostro letto (anche sotto il cuscino se lo ritenete) e poi coricatevi per il vostro meritato riposo.
Con cadenza mensile svuotate il feticcio e rinnovatene i componenti, gettando il vecchio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code