Pozione di bellezza

Questa pozione di bellezza viene realizzata in nome della Dea Afrodite e proviene dalle preparazioni tradizionali della stregoneria di ispirazione Wiccan più vicina alla corrente naturale e verde.
Questa pozione serve per ‘rilassare’ naturalmente la pelle rendendola fresca e pulita.
È ottima come detergente per il corpo o per il viso lasciandola agire un attimo e poi lavandola via con dell’acqua appena tiepida.
Fate prima una prova (questo vale per tutto quello che producendo partendo da elementi naturali) di non essere allergici alla pozione versandone una piccola goccia sul braccio e osservando che non vi faccia alcuna reazione.
Dato che questa ‘ricetta’ proviene dalla tradizione anglosassone la quantità di latte di mandorle è espressa in tazze.
Una tazza corrisponde a circa un quarto di litro (0,237 lt. per la precisione)
Recuperatevi il seguente materiale:

  • Mezzo cetriolo: (bellezza, guarigione, giovinezza)
  • Due tazze di latte di mandorle: (bellezza, fortuna, amore universale
  • Un pizzico di cannella (guarigione, protezione, amore, lussuria)
  • Un avocado (bellezza, fortuna, attrazione, lussuria)
  • Un pizzico di rosmarino
  • Un pentola
  • Una garza o un colino
  • Un barattolo con chiusura ermetica

Versate le due tazze di latte di mandorla (circa mezzo litro) in una pentola e posizionatela sul fuoco (medio).
Tagliate il cetriolo e l’avocado in piccoli pezzi (mantenete anche il nocciolo) e metteteli nella pentola assieme al latte di mandorle.
Mescolate in senso orario e aggiungete mano a mano il rosmarino e la cannella.
Fate in modo di mescolare e nel contempo con il mestolo schiacciate per bene i pezzettini di cetrioli e di avocado; dovreste ottenere un composto verde chiaro.
Mentre mescolate dedicate la vostra opera ad Afrodite recitando le parole di questa preghiera (o quelle che vi vengono dal cuore)

“Divinità gentile, nata magnificamente dal mare, amorevole Afrodite, ascolta la mia preghiera.
Ti chiedo di aiutarmi a permettere al mio cuore di navigare nelle acque della vita, mantenendo la Bellezza come mia vela e l’Amore come mia bussola.
Apprezzo la tua guida paziente mentre imparo ad amare me stesso e cammino con amore ogni giorno.
Quando mi sento perso, aiutami a ricordare ciò che mi hai insegnato, ciò che mi hai gentilmente donato e permettimi di crogiolarmi nella tua gloria.
Il mio cuore è tuo e te lo apro, perché il tuo Amore guarirà e guiderà.”

Dopo circa un quarto d’ora togliete il tutto dal fuoco e lasciatelo raffreddare per una decina di minuti.
Ora prendete un colino (o una garza) e filtrate il tutto mettendo il liquido nel barattolo.
Chiudete per bene e conservatelo per le vostre necessità tenendo conto che le proprietà del prodotto rimangono tali per un massimo di una decina di giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

Articolo precedente

Il lato oscuro