Rituale propiziatorio per favorire la salute

Questo semplice rituale lo ritroviamo in molte tradizioni pagane, anche antiche, coniugato in molte forme diverse.
Lo scopo di questa pratica è quello di favorire guarigione e salute, dando al corpo una maggiore connessione con lo spirito.
L’equilibro psichico e la tranquillità d’animo sono le prime medicine per il nostro corpo.
È una forma di benedizione, quindi il mio consiglio è quello di cominciare il tutto rivolgendo un pensiero alla vostra forza spirituale di riferimento.

Recuperatevi il seguente materiale:

  • Una candela
  • Una ciotola d’acqua
  • Incenso a base di resina di pino
  • Incenso di legno di sandalo
  • Sale
  • Un ripiano che possa farvi da supporto / altare
  • Un accendino

Il sale e l’incenso di pino sono elementi di purificazione, l’acqua favorisce il trasporto dell’energia psichica dalla mente al corpo.
L’incenso di legno di sandalo ha, fra le altre cose, la facoltà di proteggere contro le forze negative, anche quelle inviata a voi da altre persone.
Preparate con cura il vostro spazio di lavoro posizionando la candela al centro, alla sinistra gli incensi (ottimi quelli in grani, potete così mescolare pino e sandalo in modo di avere una commistione perfetta) e infine sulla destra la ciotola d’acqua.
Accendete la candela e gli incensi e meditate un attimo; cercate di sentire il vostro corpo e le sensazioni (anche quelle dolorose) che percepite.
Prendete la ciotola con l’acqua e metteteci un pizzico di sale.
Utilizzando la vostra mano abile bagnate indice e medio e sfioratevi delicatamente le parti del vostro corpo dicendo queste frasi o simili:

Gli occhi:

‘Benedico i miei occhi affinché io possa avere una visione chiara’

La bocca:

‘Benedico la mia bocca affinché possa dire sempre la verità’

Le orecchie:

‘Benedico le mie orecchie affinché io possa sentire cose dette e non’

La pancia:

‘Benedico la mia pancia affinché io possa essere creativo’

I piedi:

‘Benedico i miei piedi affinché io possa trovare e percorrere il mio cammino’

Alla fine bagnatevi bene le dita e soffermatevi sulla zona (o sulle zone) che percepite doloranti o dove avete effettivamente qualche problema di salute e dite:

‘Concentro qui le mie energie positive per allontanare e lenire il mio male’

Rimanete ancora in meditazione, rilassatevi e cercate di concentrare le vostre energie psichiche su quello che vi duole.
Spegnete al termine la candela e lasciate consumare gli incensi.
La candela, se non esaurita, la potete usare nuovamente, magari per ripetere questa benefica pratica.

Follow me!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

Articolo precedente

Spray per il sonno profondo