Spray ‘lunare’ di purificazione

Il mondo della tradizione Wicca è una fonte inesauribile di pratiche molto semplici, ma devo dire molto ben impostate ed efficaci, basate sull’energia naturale del piano d’esistenza dove siamo inseriti.
Anche per chi si avvicina come novizio alla magia esoterica alcune pratiche della Wicca sono facilmente abbordabili e possono essere messe in pratica con discrezione e senza dare molto nell’occhio; la segretezza del proprio stato di strega /stregone ed i patti di riservatezza fra coven sono fondamentali per molti neopagani che esercitano la magia esoterica.
La pratica che vi propongo ha lo scopo di produrre uno spray che è in grado di ‘purificare’ un luogo in cui si sono ‘accampate’ delle energie negative.
Per esempio, se avete avuto un litigio con qualcuno in una stanza della vostra abitazione, nebulizzando questo preparato ne riequilibrerete le energie.
Per preparare questo spray utilizzeremmo degli oli essenziali; se avete animali che sono soliti farvi compagna state attenti poiché essi, essendo molto concentrati, possono essere estremamente pericolosi per il loro sistema nervoso.
Gli animali più ‘delicati’, in tal senso, sono i gatti.
Recuperatevi il seguente materiale:

• 60 ml di acqua (possibilmente distillata, ma non è essenziale)
• 13 gocce di olio essenziale di pompelmo
• 9 gocce di olio essenziale di limone
• 3 gocce di olio essenziale di salvia sclarea
• Una ciotola
• Un cucchiaio d’argento (se non l’avete potete optare per uno
• Uno spruzzino non trasparente (quelli che si usano normalmente in floricoltura sono l’ideale)
• Un ripiano che possa farvi da supporto / altare (in questo caso basta un semplice sgabello)

Questo spray va prodotto in una sera di luna piena (badate che il cielo sia sereno), quando le energie benefiche del nostro amato satellite sono al massimo.
Se potete, realizzate il vostro spray all’esterno sotto i raggi diretti altrimenti mettetevi nei pressi di una finestra o su un balcone.
Respirate profondamente, rilassatevi e ponete la ciotola sul vostro altare sotto la luna piena; lentamente, poi, aggiungete gli oli essenziali.
Mescolate il tutto lentamente utilizzando il cucchiaio d’argento.
In opzione, se lo avete a portata di mano, potete immergere nella ciotola un piccolo pezzo di quarzo.
Se lo ritenete questo è il momento per rivolgere un pensiero alla Dea o alla vostra forza spirituale di riferimento.
Lasciate la ciotola con il vostro preparato sotto i raggi della luna almeno per un paio d’ore, in modo da caricarlo per bene.
Procedete, infine a versare con attenzione il liquido ben caricato dalla luce fresca e tranquilla della luna nel vostro spruzzino.
Utilizzate il preparato, quando ne sentite la necessità, vaporizzandolo nel luogo che volete ‘purificare’ dalle energie negative dicendo:

“ Con questa nebbia io purifico e dissolvo, qualsiasi energia negativa.
Con ogni spruzzo, la stanza è impregnata,
con positività e benedizioni,
dalla luce della luna.”

Il vostro prodotto si può conservare discretamente a lungo in un luogo privo di luce (mettetelo in una credenza, ad esempio).

Follow me!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

code

Articolo precedente

Tre semplici incantesimi marini

Articolo successivo

Il pane estivo della Dea.