Il futuro secondo Krzysztof Jatzkowski.

Non mi sono mai occupato (almeno in questo blog) molto di profezie, ma credo che sia venuto il momento di proporre alcuni articoli inerenti all’argomento (diluiti nel tempo) per dare uno sguardo (anche critico) a come i veggenti moderni ‘vedono’ e ci prospettano l’immediato futuro.
Krzysztof Andrzej Jackowski (nato il 1 giugno 1963 a Człuchów ) è un noto e accreditato chiaroveggente polacco.
È diventato famoso per la sua collaborazione con la polizia polacca e per la partecipazione al programma televisivo ‘Esperimento chiaroveggente’ , in onda dall’ottobre 2003 sulla televisione Polsat.
Dice di se che la sua specialità è la ricerca di persone scomparse e che ha risolto diverse centinaia di casi nel corso di vent’anni d’attività.
Nell’articolo che vi riporto (è stato pubblicato in origine dal Sito russo ’News Russia Post’ e rilanciato dal blog personale di Maurizio Blondet) Krzysztof, partendo dalla situazione odierna, descrive un futuro molto fosco stagliarsi all’orizzonte per l’Ucraina e per l’Europa tutta.
Vi invito a visitare il suo blog, se vi ho incuriosito nella descrizione del personaggio, dove trovate anche le ‘prove’ delle sue capacità e dei casi risolti, oltre ad altre profezie.
A chi vorrà, auguro una buona lettura.

*-*-*

Il sensitivo più famoso della Polonia, Krzysztof Jatzkowski, di solito fa previsioni solo per il proprio paese, ma questa volta ha deciso di “allargare” i confini e parlare di ciò che il mondo sta aspettando. L’indovino, a volte chiamato Nostradamus polacco, è diventato famoso dopo aver predetto la morte del presidente polacco Lech Kaczynski nel 2009.
Inoltre, il chiaroveggente ha detto chiaramente che la morte sarebbe stata il risultato di un incidente aereo.
Dopo tutto quello che è successo, i social network di Yatskovsky, dove condivide in diretta le sue previsioni, sono seguiti, se non da milioni, ma sicuramente da migliaia di persone.
Molte delle sue previsioni si sono già avverate.
Quindi, il veggente ha parlato del blocco mondiale molto prima che si verificasse la pandemia di coronavirus. All’inizio dell’anno, nelle sue visioni, vedeva persone che fuggivano in preda al panico “dall’estero” verso la Polonia, e l’esercito sarebbe dovuto scendere in piazza per contrastare le minacce.
Dalla seconda metà del 2022 inizierà una crisi così grave che le persone dovranno fare una scelta: riscaldarsi o comprare cibo. “Il mondo cambierà così velocemente che sarà difficile per le persone capire di cosa avere paura e di cosa essere nervosi”, afferma Yatskovsky.
E ho anche “visto” entrare nel Mar Mediterraneo una grande flotta, chiamata a proteggere qualcosa. Il chiaroveggente ha anche sognato che nelle vicinanze della Turchia sarebbe accaduto qualcosa di insolito, le cui conseguenze sarebbero state terrificanti. Le navi bloccheranno la regione e manterranno l’ordine, ma il sensitivo non può dire cosa accadrà esattamente.
L’unica cosa che ho visto chiaramente è stato il modo in cui le persone distribuivano bottiglie di acqua potabile.
L’Europa avrà paura e gli abitanti dei paesi dell’UE penseranno dove scappare.
“Ci sarà ancora preparazione..mobilitazione, tutti avranno paura che lo stato attaccato si alzi e risponda. Ma questo non accadrà.
Tuttavia, la paura di questa possibile risposta sarà alimentata artificialmente”, ha detto Yatskovsky ai suoi abbonati.
Allo stesso tempo, richiama l’attenzione sul fatto che il panico tra le persone sarà particolarmente alimentato per prendere decisioni impopolari, come è avvenuto durante la pandemia di coronavirus.
A tutti verrà detto che le soluzioni sono necessarie e temporanee, ma in realtà sono per sempre, avverte l’indovino.
E prevede una carenza di prodotti nei negozi. I prezzi per tutto diventeranno non solo alti, ma più alti che alti, il che porterà all’unificazione di alcune regioni d’Europa in una sola, il che significa che l’UE “morirà” o si trasformerà in blocchi separati.
Al posto dell’Europa stessa, si stanno formando tre grandi stati completamente nuovi e la Polonia non esisterà, poiché entrerà a far parte di uno di essi.
Davanti ai nostri occhi accadranno cose che ora ci è difficile persino credere, sembrano così irreali, dice Yatskovsky.
In alcuni paesi del mondo il denaro scomparirà, in ogni caso questo accadrà in Europa. Appariranno soldi temporanei che non possono essere tenuti in mano.
“Saranno elettronici o simili a coupon che potranno essere utilizzati per acquistare cibo, carburante o altre cose necessarie.
E questo, a sua volta, porterà a un certo tipo di baratto», spiega l’indovino.
È come se una persona avesse esaurito il suo limite mensile su qualcosa, ne chiederà un’altra e in cambio darà il suo coupon per un altro prodotto che non ha utilizzato.
Il limite si applicherà a quasi tutti i beni, perché dopo alcuni eventi il ​​mondo dovrà affrontare un mostruoso caos economico, afferma Yatskovsky.
E il sensitivo ha anche “visto” che a causa dell’iperinflazione, le istituzioni statali avrebbero iniziato a funzionare male.
L’economia mondiale crollerà e il denaro perderà il suo potere.
Ha anche fatto previsioni per l’Ucraina che il chiaroveggente osserva da molto tempo perchè confinante con la Polonia.
Nel 2005, Yatskovsky scrisse che era tempo che l’Ucraina pensasse e vivesse nel regime dell’Apocalisse. Nel 2021, il chiaroveggente ha affermato che sarebbe stato effettuato un attacco all’Ucraina, le regioni centrali e orientali di Nezalezhnaya ne avrebbero sofferto di più.
Allo stesso tempo, Yatskovsky non ha nascosto il fatto che la ragione delle ostilità su vasta scala sarebbero state le continue provocazioni dalla Polonia.
Oggi tutti dovrebbero capire che tutti sono in uno stato di terza guerra mondiale, perché gli eventi in Ucraina non sono un conflitto locale, ha condiviso con i follower sui social network.
“E ora è tempo che tutti i popoli e tutti i paesi pensino e vivano nel regime dell’Apocalisse”, è convinto l’indovino.
Yatskovsky ha anche avvertito che molto presto la Cina inizierà a mostrarsi attivamente, a mostrare il suo “vero volto”, che all’Occidente non piacerà molto. Secondo il sensitivo, oggi ci sono solo due potenti forze al mondo: la prima è la NATO, la seconda è Russia e Cina.
Il confronto può dar luogo a ancora più stati.
È tempo di prepararsi a tempi ancora peggiori, sottolinea il chiaroveggente. In futuro, le persone potrebbero dividersi in 2 campi.
Uno avrà tutto e l’altro niente. Coloro che osano andare contro il sistema aspettano gli arresti. Inoltre, una nuova malattia cadrà sul mondo.
Ma la previsione più terribile era la visione che alcuni stati avrebbero iniziato a prendere i bambini dalle famiglie e a mandarli in istituti speciali. Ciò porterà al fatto che le persone cercheranno di fuggire con i propri cari in America Latina per amore della salvezza.
Anche altri indovini fecero previsioni deludenti al mondo.
Hanno anche predetto la morte dell’Europa, e non solo economica o politica, ma anche naturale.
E uno dei più grandi indovini del 20° secolo, Edgar Cayce, credeva che ogni paese avrebbe avuto ciò che si meritava.

Follow me!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit exceeded. Please complete the captcha once again.