Corso di cartomanzia: La ruota della fortuna

Il tema centrale suggerito dell’arcano ‘La ruota della fortuna’ è il cambiamento ciclico. La ruota continua a girare, agitando gli eventi in una progressione incessante di alti e bassi, liberandoci in ogni caso dal passato.
Nessuno può sfuggire alla sua azione ciclica, che può sembrare in qualche modo terrificante, non importa se stiamo salendo o scendendo.
Quando si è in equilibrio sulla ruota, c’è un momento di chiarezza cristallina. Tuttavia, l’unica parte della ruota che in realtà non va su e giù è il mozzo, che rappresenta il tuo sé eterno.
Ognuno di noi prima o poi occuperà tutti i punti della ruota. Il ciclo della ruota è la sua lezione e possiamo imparare a trarne conforto.
Se non ti piace l’aspetto delle cose in questo momento, aspetta: le cose cambieranno. Certo, se vi piace l’aspetto delle cose in questo momento, godetevelo finché dura, perché anche questo cambierà!
La Ruota della Fortuna, arcano numero dieci, chiude il primo ciclo decimale degli Arcani maggiori.
La carta indica la fine di un ciclo e la Forza, l’undicesimo arcano , darà origine al ciclo decimale successivo.
La Ruota della Fortuna è chiaramente orientata verso la chiusura del passato e l’attesa del futuro.
Da questo punto di vista, il luogo che occupa la carta nel corso della lettura è estremamente importante, in quanto ci permette di dire se si tratta di un aspetto della vita che si conclude per cedere il passo a un nuovo aspetto, oppure se sta già iniziando una nuova epoca.
La Ruota della Fortuna è un grande Arcano, misterioso e fondamentale. Il simbolo della Ruota, che appare spesso nei Tarocchi in varie forme, è un simbolo universale antichissimo: a esso è collegato il movimento della Terra e degli astri; quindi, alla Ruota è associata l’idea del mondo, del destino umano emanato dallo Zodiaco.
Il simbolo della Ruota si trova anche nelle iconografie orientali con analoghi significati di circolarità, di movimento e d’ imperscrutabilità.
In Tibet i monaci disegnano ruote che utilizzano per meditare sull’impermanenza delle cose: infatti, dopo essere state dipinte con tutti i particolari, vengono cancellate.
I mandala sono figure geometriche di forma circolare: hanno scopo protettivo, propiziatorio, servono per la concentrazione ed esprimono sempre la Totalità, non dimentichiamo che lo Zero ha forma circolare, come sono circolari i rosoni che si trovano sulle facciate delle chiese romaniche e gotiche.
Secondo l’iconografia orientale la Ruota rappresenta anche la successione delle nascite e delle morti, la legge della reincarnazione e il Karma. La legge del Karma regola ogni evento sul piano della vita umana, soggetta al nascere e al morire, al divenire; determina ogni cosa non nel senso di una legge esterna imposta da una divinità, ma nel senso che ogni nostra singola azione ne causa altre in una circolazione incessante che non ha termine con la morte. Le buone azioni accumulate producono un buon Karma, quelle malvagie ne producono uno cattivo, ciò porterà a una reincarnazione in una forma di vita migliore o peggiore. Insomma, i beni o i mali della vita non dipendono da qualche divinità, ma da noi stessi che ce li procuriamo col nostro agire.
Ogni uomo nasce con un gioco da giocare, un compito da svolgere, ma all’inizio non sa quale sia. Arrivato alla decima carta, il Bagatto divenuto Eremita scopre il proprio destino, talvolta la scoperta è dolorosa, ma è inutile cercare di sottrarsi al destino perché la ruota gira e ciò che non è stato compiuto ora lo sarà comunque, magari in un’altra vita. Infatti, la Ruota è il principio del movimento, il perno intorno al quale si succedono e ruotano gli eventi, il divenire delle cose, la trasformazione degli esseri e delle circostanze.
La Ruota della Fortuna è, quindi, la carta del destino: una manovella dà l’avvio alla ruota imponendole un movimento rapido, ma che rallenta nel percorso fino a fermarsi del tutto e ci ricorda la nascita, la crescita e la morte.
Il numero romano X ha la forma della croce di S. Andrea, al centro della quale viene spesso raffigurata la mistica Rosa.
Fulcanelli osserva che le linee che si incrociano nella cifra X formano lo schema dello scintillio delle stelle, della dispersione di tutto ciò che brilla, illumina e irradia; così se ne è fatto il sigillo o il simbolo dell’illuminazione e, quindi, della rivelazione spirituale. Il decimo arcano dei Tarocchi si ispira a un simbolo molto diffuso nell’iconografia medievale che rimanda alla visione descritta dal libro di Ezechiele: quattro ruote di fuoco e strani animali uniti in gruppi di quattro.
La Ruota della Fortuna, nei tarocchi di Marsiglia, è rappresentata da una ruota a sei raggi fissata su un supporto. I colori sono bianco e blu per i raggi: essi fanno pensare che si tratti della ruota della vita e che essa sia animata da forze divine. Al simbolismo circolare della ruota, emblema del movimento e del divenire, fa da contrappeso la forma squadrata del basamento, che allude alla fissità.
Nel linguaggio alchemico, il fisso, ovvero il maschile, lo zolfo, si unisce dunque al mutevole, il femminile, il mercurio, per dar vita al sale, prodotto dell’unione fra i contrari.
Il centro della ruota, il punto in cui si incastra la manovella che serve ad imprimere il movimento, è collocato al centro esatto del rettangolo formato dalla carta; è il punto fermo dove non c’è divenire, ma da dove il divenire parte, cioè è l’origine delle cose che nascono e muoiono in un’ incessante circolazione.
Tutto ruota intorno a questo centro, punto di partenza per il cambiamento, in cui si può vedere un simbolo del mistero divino.
Quindi, il principale fattore di cambiamento della vita è l’azione cosmica, chiamata anche divina provvidenza.
Si può osservare che la ruota è doppia: un cerchio rosso e uno giallo che rappresentano la doppia natura animale e mentale dell’uomo.
La mente umana è, infatti, allo stesso tempo, autrice e testimone di tutte le sue azioni. In cima alla ruota si distinguono tre strane creature, metà animali e metà mostro.
La creatura alla nostra sinistra, con sembianze umane, la coda e le mani che ricordano la scimmia, può rappresentare Tifone, mostro mitologico, ossia la forza violenta della perversione.
Alla nostra destra, la figura con la testa di cane e zampe artigliate può rappresentare Anubi, genio del Bene.
Alla sommità della ruota, la creatura incoronata che impugna una spada, simbolo del destino sempre pronto a colpire, ricorda una sfinge, enigmatica e impassibile.
Queste tre creature rappresentano tre aspetti dell’uomo e osservando il loro movimento si può constatare come una tenda a scendere, l’altra a salire e la terza a rimanere immobile: la creatura a sinistra è orientata verso la materia e scende verso l’incarnazione; nella creatura a destra si può vedere una rappresentazione dell’intelletto che aspira ad ascendere, con la sua tendenza a ruotare intorno a se stesso e la difficoltà ad ascoltare (le orecchie della creatura sono evidenziate); la terza creatura che domina la scena è in equilibrio sulla ruota, porta la corona, regna sull’uomo e tiene in mano la spada della giustizia e della purezza (la spada è di colore bianco).
Le cinque punte della corona rimandano alla quintessenza dell’essere essenziale, la Coscienza in grado di unire le molteplici istanze dell’essere umano.
La creatura azzurra con l’aria da sfinge e ali o manto rosso a forma di cuore, raffigura la vita emozionale che si presenta sia come un enigma sia come la via verso la saggezza. Il cuore viene quindi rappresentato come elemento che può unire o immobilizzare le altre istanze: la vita spirituale e la vita animale.
Infatti, spesso è un enigma emozionale, un nucleo affettivo irrisolto, a bloccare le azioni dell’uomo.
Quindi, l’attività materiale, emozionale e intellettuale sostengono il ciclo vitale. E quest’ultimo, per generare un nuovo ciclo, ha bisogno di una quarta energia, rappresentata dall’arcano successivo, la Forza, che aziona la manovella e rappresenta l’energia sessuale creativa.
Il suolo azzurro su cui poggia la ruota è mobile e pare richiamare gli animali alle profondità, a una ricerca di se stessi nelle acque uterine.
Calandoci nel più profondo di noi stessi, nell’accettazione del nostro inconscio, possiamo incontrare il nostro Dio interiore e riemergere come esseri illuminati. I due animali di destra e sinistra sembrano far girare la Ruota col loro movimento di ascesa e discesa e nello stesso tempo sembrano trascinati dalla Ruota in quanto quest’ultima è la loro dimensione, cioè la dimensione di chi è soggetto al Karma, di chi causando effetti resta prigioniero all’interno della circolazione che è lui stesso a determinare ma che, misteriosamente, gli sfugge. (fonte: La Gioia della luna)

Significato generale e interpretazione al diritto.

La Ruota della Fortuna è generalmente un indicatore di fortuna o destino ed è un Arcano Maggiore significante del cambiamento.
Quando la Ruota della Fortuna appare in posizione diritta nella vostra lettura dei Tarocchi, stanno arrivando grandi cambiamenti.
Questi cambiamenti dovrebbero essere per il vostro bene superiore, ma ricordate che non tutti i cambiamenti sono facili, anche se vi stanno portando verso il vostro vero destino!
La Ruota della fortuna vi sta segnalando che l’universo sta lavorando a vostro favore per aiutarvi a raggiungere i vostri obiettivi.
Assicuratevi di sfruttare al massimo questo tempo concentrando la vostra intenzione su ciò che volete veramente.
Siate consci che l’universo ha un piano per voi anche se quel piano non vi è chiaro a questo punto.
La Ruota della fortuna rappresenta anche i cicli in continua evoluzione che attraversiamo nella vita.
Dobbiamo imparare ad accettare questo processo come parte del vivere, anche se a volte è scomodo.
Se avete una relazione, la Ruota della fortuna pescata nel verso diritto, normalmente indica un cambiamento positivo, quindi potreste fare il passo successivo nella vostra relazione o iniziare una nuova fase con il vostro partner o anche una sorta di progetto comune.
Allo stesso tempo, il cambiamento apportato dalla carta dei Tarocchi della Ruota della fortuna può essere difficile.
Se avete scoperto di non essere più soddisfatto di una relazione, questa carta può segnalare uno sconvolgimento.
Potreste essere voi e il vostro partner a scuotere le cose, e apportare le modifiche tanto necessarie per migliorare la vostra relazione; potrebbe essere una rottura che vi lascerà liberi di passare a cose migliori.
Qualunque cosa accada, vi condurrà dove dovreste essere.
Se siete single, La Ruota della Fortuna nella vostra lettura dei Tarocchi, può indicare che l’universo sta lavorando per portarvi l’amore che meritate, ma dovete lavorare con l’universo; questa è una carta del destino, quindi in un contesto d’amore può significare ‘anime gemelle’.
Se avete una relazione, potrebbe indicare che voi e il vostro partner effettivamente lo siete.
In un contesto professionale, ancora una volta la Ruota della fortuna diritta è di solito un buon auspicio e un indicatore di grandi cambiamenti in arrivo.
Se avete sempre desiderato avviare un’attività in proprio o avete considerato un cambiamento di carriera, ora è un buon momento per fare il cambiamento.
L’universo sta ‘cospirando’ per aiutarvi a raggiungere i vostri sogni, quindi ora è il momento di buttarvi e rischiare.
Se siete felici e stabili nella vostra carriera, la Ruota della fortuna può ancora essere un indicatore dei cambiamenti in arrivo.
Anche se questi cambiamenti sono una sfida per voi, alla fine porteranno a cose più grandi e migliori, quindi abbracciate il cambiamento e cercate di seguire il flusso il più possibile.
Dal punto di vista finanziario, questa carta vi avverte di essere preparati per gli imprevisti; assicuratevi di mettere qualcosa da parte per un momento in cui potreste averne bisogno.
Se avete avuto difficoltà finanziarie, la carta dei Tarocchi della Ruota della fortuna in posizione dritta è un indicatore che le cose miglioreranno per voi poiché avrete una buona fortuna.
Se avete ‘combattuto’ contro i problemi di salute, la ruota potrebbe iniziare a girare a vostro favore, ma allo stesso modo potreste riscontrare alcuni imprevisti che vi costringono a fare un aggiustamento necessario nella vostra vita.
Ad esempio, se vi siete spinti troppo oltre le vostre forze fisiche o emotive, potreste aver bisogno di rallentare e prendere le cose con calma.
Questo potrebbe semplicemente essere il modo in cui l’universo vi dice che dovete prendervi più cura di voi stessi.
In un contesto spirituale, la carta vi suggerisce che dovreste usare questo tempo favorevole per crescere nella consapevolezza.
L’universo vi sta guidando in questo percorso spirituale ma dovete fare la vostra parte cogliendo le opportunità che si stanno aprendo per voi.
Potreste scoprire che le situazioni si mettono a posto per aiutarvi lungo la strada e che incontrerete persone carismatiche che possono assistervi e guidarvi nel bisogno.

Significato generale e interpretazione (posizione invertita)

In un contesto generale, questa carta dei Tarocchi al rovescio indica ancora un cambiamento, ma è probabile che questo cambiamento sia negativo e sgradito.
La Ruota della fortuna pescata al rovescio è un forte avvertimento: ci aspetta un momento difficile oppure che le cose stavano andando bene improvvisamente e inaspettatamente sono andate in pezzi.
Questo improvviso deterioramento può farvi sentire impotenti, e tutto vi sembrerà fuori controllo.
Tuttavia, non è così. Sebbene possano esserci alcuni fattori esterni, la situazione attuale è molto probabilmente il risultato di decisioni che avete preso in precedenza. Anche se le cose possono essere difficili con la Ruota della fortuna al contrario, c’è una grande opportunità per voi di imparare lezioni karmiche che vi aiuteranno a passare a un futuro più luminoso e migliore.
Questi alti e bassi fanno parte della vita e spesso impariamo di più dalle difficoltà che dalla fortuna.
In un contesto d’amore, se avete una relazione, questa carta pescata invertita possono rappresentare la stagnazione del rapporto o il rischio della fine dalla relazione.
Provate a valutare la situazione e cercate di trovare delle soluzioni.
In ogni caso, questo periodo di sconvolgimento passerà.
Gli errori precedenti possono ripresentarsi e causare problemi. Se siete single e ritenete di essere sfortunati nelle relazioni, dovete guardare alle vostre scelte e al vostro comportamento.
Avete buttato via le opportunità per conquistare il vostro amore?
Se è così, imparate dai vostri errori e avrete un’altra possibilità di felicità.
Che tu sia single o in una relazione, la carta dei Tarocchi della Ruota della fortuna in posizione invertita è un segno che potresti subire battute d’arresto o ritardi.
In un contesto professionale, la Ruota della fortuna rovescia indica uno stop o un periodo di incertezza nella vostra carriera.
Ancora una volta, questa carta degli Arcani Maggiori al contrario può mostrare cambiamenti indesiderati in arrivo.
Dal punto di vista finanziario, non giocate d’azzardo e non correte rischi negli affari quando la Ruota della fortuna è in una posizione invertita.
Le vostre attuali difficoltà non dureranno per sempre; quando le vostre finanze miglioreranno, portate con voi le lezioni che avete imparato in questo periodo.
In un contesto di salute, la Ruota della fortuna invertita può indicare che potreste passare dei momenti difficili che vi metteranno alla prova.
Cercate di rimanere positivi, evitando che il pessimismo prenda il sopravvento; ricordate che la ruota gira.
In un contesto spirituale, state passando un periodo nel quale la vostra fede e la vostra convinzione verrà messa alla prova.
Ricordate che anche nei giorni più bui, l’universo ha un piano per tutti noi. Non perdete la fede! Usate invece questo tempo per approfondire la connessione con il vostro sé superiore.
Il momento di crisi passerà, cercate di non resistere ai cambiamenti che porta e ne uscirete come una persona spirituale più connessa.

Follow me!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit exceeded. Please complete the captcha once again.