La magia della lanterna.

La lanterna non è solo un semplice strumento che serve per illuminare romanticamente una sera buia; porta con se un immagine simbolica e filosofica molto potente.
Secondo Diogene di Sinope, la lanterna rappresenta l’idea che l’amore per la sapienza (la filosofia) può essere vissuta come una ricerca costante della verità e dell’illuminazione interiore.
La lanterna, simbolo di luce e conoscenza, rappresenta l’idea che il sapere può essere un faro nella nostra esistenza, aiutandoci a comprendere il mondo e noi stessi in modo più profondo. Essa ci invita a porci domande fondamentali sulla natura dell’essere umano, sulla conoscenza, sulla moralità e sulla ricerca del significato della vita; ci invita a riflettere sui grandi interrogativi dell’esistenza umana, come ad esempio: Qual è il senso della vita? Qual è la natura dell’universo? Qual è il nostro ruolo nel mondo? Queste domande, che hanno affascinato filosofi di ogni epoca, sono alla base di un percorso di ricerca che mira a comprendere il mondo che ci circonda e il nostro posto in esso.
La luce della lanterna, che illumina la notte, è anche un forte invito all’agire e a tradurre le nostre idee in azioni concrete seguendo i principi che riteniamo fondamentali.
Questa piccola riflessione teorica ci fa capire come le lanterne sono spesso state utilizzate come sinonimo di guida e rappresentano ‘idealmente’ una fonte di luce nei percorsi più bui.
Le lanterne, rappresentano, quindi degli splendidi e potenti strumenti da utilizzare nella pratica della magia esoterica; nei punti seguenti ve ne descrivo alcuni utilizzi.

  • Fate un tappetto con alcuni petali di rosa e metteteci sopra una lanterna accesa: questo vi permetterà di attirare amore, passione e ricordi dimenticati. Potete anche inserirli nella lanterna stessa, se avete all’interno, spazio lontano dal fuoco o se ne avete una con luce a led, ad esempio.
  • Utilizzate allo stesso modo della lavanda se volete attirare serenità, pace e guida intuitiva.
  • Se al posto della lavanda o dei petali di rosa usate delle foglie di alloro attirerete prosperità.
  • Scrivete il nome di qualcuno a voi caro (potete essere anche voi stessi) su un foglietto e mettetelo sotto o dentro una lanterna per guidarlo nei momenti di difficoltà e donare speranza.
  • Al contrario, potete usare la lanterna come parte di una maledizione, mettendo il nome del vostro bersaglio su un foglio piegato e legato con un filo nero all’interno di essa. La vostra vittima rimarrà perduto e confuso fino a che non ne scioglierete il filo.
  • Se volete utilizzare una lanterna come strumento per attirare creatività e ispirazione metteteci a fianco o all’interno una pietra di labradorite.
  • Realizzate una lanterna con una candela bianca per aiutarvi a rivelare la verità di una situazione.
  • Realizzate una lanterna con una candela blu per portarvi saggezza, conoscenza e chiarezza.

Follow me!

2 pensieri riguardo “La magia della lanterna.

  1. Cocò ha detto:

    Farà un articolo con tutti i riti da fare per Halloween?

    1. Haimi Rem ha detto:

      No, non è in previsione al momento. Se sfoglia, con pazienza questo blog (c’è anche una casella apposita per le ricerche) trova alcuni articoli dedicati all’importante periodo che incombe, dedicato al ricordo di chi ci ha preceduto dall’altra parte della strada.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit exceeded. Please complete the captcha once again.

Wiccan

Articolo precedente

Il rituale del falò
Magia bianca

Articolo successivo

L’acqua di Marie Laveau