Semplice divinazione con i fagioli.

I fagioli sono considerati guide e conduttori attraverso i mondi sconosciuti.
Se vi ricordate la favola di Jack e il fagiolo magico (Giacomino, per noi italiani) la pianta di fagioli diventa un ponte fra la terra e il castello del gigante; come tutti i racconti popolari anche questo contiene antiche credenze che non sono solo frutto di fantasia di qualche autore.
Nella mitologia egizia e greca , si diceva che i fagioli nascondessero dentro di loro le anime dei morti; infatti, come altri legumi, sono legati simbolicamente al mondo infero e ctonio, sede delle anime dei defunti. I romani, durante i Feralia ed i Lemuria, feste legate al culto degli antenati, utilizzavano fagioli neri per placare gli spiriti e per proteggersi da essi.
Spesso usati al posto delle fiches come una sorta di “soldi finti”, i fagioli sono arrivati ​​a rappresentare oggetti di scarso valore nella tradizione europea (cioè qualcuno che non conosce i “fagioli”).
Sono anche simbolici di immortalità e potere magico; sono collegati al mondo della stregoneria perché con la pianta di fagioli si può costruire la scopa della ‘strega’, strumento molto importante per la realizzazione delle opere magico – esoteriche proprie della cultura Wicca e Neo-pagana (e non solo).
Una volta piantati, i fagioli possono rappresentare la resurrezione e la reincarnazione poiché crescono spiritualmente verso l’alto.
Anche i fagioli sono fallici, soprattutto quando sono verdi e possono simboleggiare gli organi sessuali maschili e possono connotare l’immortalità.
In Russia la divinazione con i fagioli (unita alle carte) ha fondamenti popolari antichissimi, del resto i fagioli hanno da sempre rappresentato un ottimo cibo facile da coltivare e da ottenere in abbondanza.
In questo breve articolo vi descrivo due metodi di divinazione, molto semplici da realizzare, per ottenere risposte immediate e precise ad una vostra domanda.
Vi dico subito che esistono pratiche di divinazione con i fagioli molto articolate delle quali scriverò in futuro.
Per ottenere una risposta secca di tipo Si /No recuperatevi questo materiale:

  • Un sacchetto di tela (fatto con tessuto naturale tipo lino, seta, canapa) con un nastro per chiuderlo
  • Dei fagioli, preferibilmente bianchi

Prendete il vostro sacchetto di tela e metteteci dentro i fagioli, chiudendolo per bene con un nastro.
Tenetelo nella mano abile e scuotetelo per bene, mescolando così i fagioli contenuti. Fatta questa azione formulate la vostra domanda in modo che la risposta non possa essere ambigua.
Respirate profondamente e, slegato il sacchettino, prendete da esso un manciata di fagioli e contatili.
Un numero pari è una risposta positiva, un numero dispari rappresenta una risposta negativa.

*-*-*-*

La piccola pratica di divinazione che vi descrivo in seguito va fatta categoricamente solo una volta all’anno (la tradizione suggerisce la notte di Natale).
Prendete una manciata di fagioli con la vostra mano abile e copriteli con l’altro palmo.
Cercate di caricarli positivamente, concentrandovi.
Proferite queste parole o simili:

“Fagioli, mostratemi la via giusta da prendere nella mia vita.
Suggeritemi il destino”

Senza guardare dividete i fagioli, d’istinto, in quattro pile.
Mano a mano che create le pile dite ad alta voce la loro ‘destinazione’.
La prima sarà l’amore, la seconda rappresenta la famiglia, la terza la carriera e la quarta la propria vita in generale.
La pila (o le pile) che avrà dei fagioli in numero pari sarà quella che, nel corso dell’anno, vi indicherà l’ambito in cui avrete maggiormente soddisfazione e successo.

Follow me!

4 pensieri riguardo “Semplice divinazione con i fagioli.

  1. L. ha detto:

    Ho bisogno di aiuto. Ho dei vicini di una casa in cui non vivo che mi stanno causando un mare di problemi con atti di bullismo e altro. Non c’è modo di risolvere le cose gentilmente e senza liti. Sono persone molto litigiose e polemiche. C’è un rito da fare che funga al mio caso? Premesso che il rito dovrei farlo a distanza(ora non sono nelle vicinanze).

    1. Haimi Rem ha detto:

      Sicuramente la magia potrà aiutarla a trovare le strategie e le azioni necessarie per i suoi molesti vicini.
      Il problema nella sua domanda è che manca, in maniera chiara, l’intenzione, fondamentale prima di intraprendere una qualsiasi azione di magia esoterica.
      Desidera che se ne vadano? Desidera vendicarsi? Desidera la possibilità di un compromesso?..o altro?
      Se riesce a chiarirmi questo punto probabilmente riuscirò a rispondere alla sua richiesta.

      1. L ha detto:

        Grazie per la risposta. Voglio fortemente che se ne vadano, e possibilmente che gli passi la voglia di fare altre cose cattive a me, e anche ad altre persone in futuro, quindi direi vendetta forse.

        1. Haimi Rem ha detto:

          Direi che nel suo caso può provare questi due rituali che trova descritti in questo blog.
          Il primo le permette di liberarsi della presenza della persona (o delle persone) non desiderata: https://www.haimirem.it/2020/08/14/allontanare-la-presenza-di-una-persona/
          Il secondo, invece, è un semplice, ma efficace rituale di vendetta: https://www.haimirem.it/2022/07/27/maledizione-delle-perline-viola/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit exceeded. Please complete the captcha once again.

Wiccan

Articolo precedente

Piccolo rituale d’inizio autunno
Magia bianca

Articolo successivo

Il profumo del successo.